Inserimento al nido

Quando si dice che si naviga a vista, si intende che in corso d’opera si può anche cambiare direzione. Così il mio piano diabolico, da ottobre a settembre lisa sta con la baby sitter, poi quando avrà un anno e mezzo andrà al nido e bla bla bla… si è infranto contro l’evidenza: lisa con la baby sitter non ci voleva stare. O meglio, la nostra casa è un buco, quindi lei poteva scegliere tra passare il tempo sul lettone o sul lettino..La baby sitter faticava a gestire la faccenda, insomma: non era cosa. Così con una virata improvvisa abbiamo optato per un nido a questo punto privato.

E qui ho capito quanto può sprofondare in basso una psiche materna quando non è ben ancorata a logiche di buon senso. Nell’ordine peraltro ho incontrato

– chi mi ha preventivato traumi, che nemmeno decenni di analisi avrebbero poi risolto. Mai strappare un neonato al suo ambiente domestico prima dei due anni. Si provoca uno stress che non si metabolizza più….

– chi mi ha preventivato vomiti a getto, febbroni da cavallo e cavallette. Verosimilmente, credo. Ok, sono pronta.

– chi mi ha aperto il capitolo nidi di pavia. Nidi buoni, nidi cattivi, lì mangiano i bambini, lì li seviziano, lì li fanno addormentare con l’ipnosi, lì  mangiano le cavallette etc etc…

Asilo-nido

insomma, la verità è che poi sono andata a vedere il nido in cui manderemo lisa. Appena uscita ho pianto. Ho pianto anche tutto il giorno dopo, se è per questo. Eppure il posto è bello. Niente da dire. Ce l’avesse a casa uno spazio simile. Mi ha messo un po’ di tristezza però vedere questi bimbi un po’ smarriti che a fine giornata aspettano i genitori che li vadano a riprendere (sì, ok, sono andata alle 18).

Detto questo, credo anche di aver un po’ amplificato la faccenda in preda alla gravosa sindrome di madre coraggio:  lisa come tutti si abituerà, non sarà la fine del mondo. Anzi, magari si rivelerà un’opportunità per fare esperienze che a casa non avrebbe potuto fare. Spero di non sbagliare. Ormai comunque il dato è tratto. Martedì iniziamo l’inserimento. Inserite anche me in un tubo di gomma pieno di anestetico nel mentre. Grazie.

Immagine

Ovviamente se avete buone parole, capaci di infondermi fiducia, sono le benvenute 🙂 baci

Annunci

5 risposte a "Inserimento al nido"

  1. Cara, penso che tutto quello che dici rispecchi come si sentono tutte le mamme (e forse anche i babbi nonostante vogliano fare la meta’ razionale della coppia) quando si tratta di lasciare i propri figli a sto benedetto asilo nido. Io non ho dormito due notti prima di portarci Kobi e ora che ha ricominciato dopo le vacanze nonostante tutto sto facendo sogni assurdi – del tipo lo mando senza calzini e si piglia l’influenza, mi chiamano perche’ ha picchiato ‘na capocciata ed e’ al pronto soccorso, etc… insomma catastrofi che rispecchiano il mio stato d’animo travagliato. Secondo me ci sta che ci siano lacrim, e’ normale, d’altronde sti bimbi si trovano in un ambiente nuovo, con altri bambini e dove manca lei, la mamma, the best person ever 🙂 ma vedrai che dopo pochi giorni la Lisa si abituera’ e sara’ di sicuro un’esperienza formativa e di socializzazione che secondo me la baby sitter non riuscirebbe comunque a fornire (completamente mia opinione neh). Insomma I am a nursery supporter 🙂 Facci sapere come va’. Ti abbraccio.

  2. marta! guarda domani è il mio turno, che oggi è andata con ronni… ha fatto un’oretta e credo che domani non faccia molto di più…oggi pomeriggio poi è stata con me quindi era una pasqua. Spero non si destabilizzi con notti insonni e rogne… ma magari è ancora piccola per rendersi conto bene bene…mo’ dorme, io sono a casa sola e faccio training autogeno. Ma più passano i giorni più mi convinco che abbiamo fatto la scelta giusta, un po’ di lacrime mie e sue le metto in conto ma se la fa stare bene come esperienza sono lacrime buone! ti faccio sapere, baci a superkobi!

  3. Pingback: Gli open day degli asili nido. E i pro e i contro della scelta | Mamme connesse

  4. Pingback: Open day asili nido. E i pro e i contro della scelta | Mamme connesse

  5. Pingback: Open day asili nido: i pro e i contro della scelta | Mamme connesse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...