Archivio mensile:giugno 2014

25 giugno, adotta un parco: pulizia del parco Rossignoli

Evviva, si è costituito un nuovo Comitato “Adotta un Parco” per la cura del Parco Rossignoli  sito in Strada del Siccomario, nei pressi di Via Ponte Vecchio, in Borgo Ticino.

Il Comitato ha organizzato una prima azione di adozione del Parco: domani, mercoledì 25 giugno dalle ore 17.00 genitori e bambini del quartiere si ritroveranno al parco Rossignoli per fare insieme una pulizia, una prima azione verso l’adozione del parco. Per informazioni: Irene Cusmà 3661317218.

Piscina il Lido: area bimbi

A proposito di locali amici dei bambini… domenica siamo andati con lisoski al Lido di Pavia, la piscina che ha inaugurato la stagione, e ta tan… sono superamici dei nani. Hanno all’interno del ristorante, non solo i seggioloni e il fasciatoio ma anche un’intera area (ikea) di gioco. Ovviamente far capire a Lisoski che l’attrattiva era la piscina e non i pastelli non è stato facile, ma ce l’abbiamo fatta.

Immagine

L’entusiasmo a fine giornata è stato tale che in bici mi ciondolava sulla schiena con il ciuccio in bocca e le braccia a penzoloni che alla rotonda del vul per un attimo ho temuto cadesse dal seggiolino per la forza di gravità. Mamma ansia, ovviamente. In realtà è arrivata fin sotto casa dormendo col sibilo, si è svegliata solo con il ragù nel piatto. God bless the swimming pool.

Solo due note rispetto alla gestione precedente:

– non hanno il cestone dei giochi a bordo piscina, quindi se li volete portateveli o fate come lisa che li rubava qua e la.. ma tutti i bambini poi verranno a reclamare il loro gioco (giustamente) e voi mamme arrossirete.

– non vale più come l’anno scorso che entrando alle 17 si paga meno. L’orario ridotto ora inizia alle 18: 9 euro cadauno per fare due ore di piscina non è a buon mercato, ma forse, hanno detto che aggiusteranno il tiro.

Confidiamo 😉

buona notte

 

Campagna locali “amici dei bambini” a Pavia

Ciao a tutti, mi è venuta in mente un’idea che va a braccetto con un’altra che da un po’ mi frulla in testa. La seconda è trovare un locale in centro a pavia, interessato a mettere una delle sue sale a disposizione dei bambini per l’ora aperitivo-cena nei week end, in modo che il posto possa diventare punto di riferimeno di noi povere coppie con nani annessi che per mangiarci un panino dobbiamo strafogarci stando attenti a non perdere le creature sotto i tavoli. In attesa di trovare questo fantomatico locale – ma se avete idee, sono benvenute – ho pensato un’altra cosa, più semplice e di più facile realizzazione.

ovvero: selezionare un elenco di locali amici dei bambini e renderli riconoscibili su questo blog e sulla loro vetrina (o deve preferiscono) con un adesivo – che devo ancora progettare (c’è qualche grafico che legge che ha voglia di fare un logo?).

Per essere “amici dei bambini” i requisiti, secondo me, dovrebbero essere questi

-avere un fasciatoio

-avere almeno 3 seggioloni (pochi? di più? … forse  dipende dalla dimensione del locale)

-avere qualche set di pennarelli

-avere qualche giochino da costuire -libretto etc.

Un investimento minimo per il gestore, che in cambio ottiene il nostro preziosissimo (!) appoggio, nel senso che dovendo scegliere dove fare aperitivo o mangiare una pizza ovviamente c’è più interesse ad andar lì che altrove. Voglio dire, all’ikea con 150 euro prendi fasciatoio, seggiolone base e pennarelli… alcuni locali, penso alla ca’bella, i seggioloni li hanno già. Devono integrare con poco… in compenso noi abbiamo un po’ meno zavorre da portarci dietro ogni sera. Che ne dite?

Immagine

Chi mi aiuta con il logo? Chi mi aiuta a scegliere i locali in cui proporre la cosa? Io la faccia di tolla di andare a chiedere ce l’ho, però mi servirebbe una mano a pensare ai locali giusti… inutile chiedere a chi punta tutto sugli studenti, penserei piuttosto a chi vuole una clientela famigliare… tipo vi butto lì  i nomi dei locali a cui ho pensato

pizzerie

reggisole

palinuro

la toscana

casa sul fiume

rosso pomodoro

quella in piazza che non ricordo il nome

bar san siro

…..

ristoranti

ca bella

malora

cupolone?

peo?

posta?

…mi date altri suggerimenti?

 

 

Un anno con voi

Oggi al nido la maestra mi ha raccontato che per caso si è imbattuta in un post con la foto di lisoski ed è sobbalzata dicendo ” ma è la bimba del mio asilo!”. Ho realizzato solo mentre me lo diceva che è trascorso un anno da che ho aperto questo blog. Ora sta iniziando a prendere forma, ma soprattutto sta mettendo radici. Innanzitutto in me.

Ecco 4 cose che mi porto da questo anno da blogger

– grazie a mammeconnesse.it ho conosciuto delle supermamme. Punto. Niente da aggiungere se non che vi voglio bene.

– ho condiviso le mie paranoie di “mamma ansia”, dall’iscrizione al nido di lisoski all’ultimo dilemma sul pannolino in spiaggia (per chi vuole sapere come è finita, è stata nuda 3 giorni ndr.)

– ho capito che Pavia è una città a misura di bimbo dall’1 al 10, 6. C’è margine per renderla migliore, grazie al contributo di tutti noi. Diamoci da fare. Il mio obiettivo per l’inverno è creare uno “spazio bimbi ritrovo”, una darsena al chiuso, un locale bimbo friendly. Ce la faremo? avete suggerimenti per decidere da dove partire?

– ho sdrammatizzato i miei momenti di solitudine: con il maschio alfa via, lisoski che russa e tito che spiffera, le  amiche a cena senza di me e io che resto con i miei piccoli grandi pensieri e l’urgenza di condividerli.

Vi abbraccio, mamme e papà: altri 365 di questi giorni 😉

Immagine