Bonus inps: se i nidi del comune non sono accreditati

Incredibile eppure è vero. Il 31 dicembre scadono i termini per fare richiesta al bonus inps: 600 euro mensili di rimborso per asili o baby sitter. Per farlo occorre compilare un modulo sul sito inps, ma serve anche che gli asili per cui si chiede il rimborso della rata, siano accreditati. Sia i pubblici che i privati. Ecco, i nidi pubblici di Pavia a quanto pare non sono accreditati.

Chiaramente si tratta di un disguido: una dipendente comunale ha spiegato che davano per scontato di esserlo, essendo già accreditati in molti altri enti pubblici, ma quando una mamma ha fatto richiesta si sono accorti che così non era. Colpa di INPS? Del comune? Non sta a me fare un’inchiesta per andare a fondo della questione. Registro solo che fregate risultano essere le famiglie (quelle aventi diritto chiaramente) che rischiano di non vedersi rimborsate 600 euro mensili di nido per colpe non loro. Peraltro in un anno in cui sono state aumentate anche le rette degli asili nido.

#così-non-si-fa.  #cos’altro-dobbiamo-aspettarci?

bonus-mamme-lavoratrici

questa la risposta dell’assessore

Buongiorno a tutti, rispondo volentieri a questa richiesta.
Abbiamo combattuto per giorni con il sistema dell’INPS per accreditare tutti i nostri asili comunali. Il problema è che tutti gli asili hanno lo stesso codice fiscale (quello del Comune) e qui
ndi, una volta registrato il primo, il sistema non accettava gli altri, sostenendo che fossero già accreditati.
Ci siamo rivolti più volte all’INPS, anche recandoci all’ufficio provinciale ma nessuno è stato in grado di risolvere il problema
Per questo abbiamo comunicato con posta certificata all’INPS che l’unico asilo che risulta accreditato (Ciro Barbieri) deve valere per tutti. Abbiamo quindi segnalato a tutti i genitori che intendevano fare richiesta per il bonus essendo iscritti ad un qualsiasi asilo comunale di indicare di essere iscritti al Ciro Barbieri.
Infine abbiamo comunicato all’INPS che ci aspettiamo che queste richieste siano ritenute valide, auspicando che si possa risolvere il problema formale con calma l’anno prossimo.
Spero che la comunicazione sia giunta a tutti gli interessati. Tutti gli asili erano stati allertati.
A volte la battaglia con la burocrazia è la più strenua e complicata.
Ilaria Cristiani
Assessore all’Istruzione del Comune di Pavia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...