Bilancio partecipativo a Pavia

13091_3_bilancio200.jpg

Ciao a tutti, come qualcuno sa già che anche a Pavia quest’anno si avvierà il bilancio partecipativo, il coinvolgimento dei cittadini nelle decisioni sul come e dove investire parte dei fondi previsti a bilancio per la città. Tutti, in pratica, possono dare un’idea o presentare un progetto alla Amministrazione. I pavesi potranno decidere come destinare una quota di 300.000 euro del bilancio 2016.

A questo link potete leggere e capire nel dettaglio di cosa si tratta (c’è anche la documentazione con modalità e tempistiche delle cosa). Durante questo mese di maggio si potranno presentare tutte le idee, che in un secondo momento verranno selezionate in base a diversi criteri. Ma tutti, veramente tutti, in questa fase iniziale possono partecipare e penso sia un’occasione da cogliere anche per noi famiglie!

Mi piacerebbe provare a presentare una proposta in nome del blog. Sappiamo che uno dei problemi di Pavia è quello della carenza di spazi ludici al chiuso per i più piccoli. Si può pensare anche a situazioni specifiche e alla riqualificazione di luoghi della città già esistenti. Che dite? Apro questo post per raccogliere, in questi giorni, le vostre idee. Vorrei proporre qualcosa che sia il più possibile rappresentativo delle esigenze delle famiglie con bambini.

Mandatemi via mail le vostre proposte: mamme.connesse@gmail.com. E grazie a tutti in anticipo.

Chiara

Annunci

2 risposte a "Bilancio partecipativo a Pavia"

  1. Ciao a tutte, sono nata a Pavia ma la vita mi ha portato ad Avignone, in Francia. Vi scrivo perché qui ho trovato un posto bello, un luogo di incontro genitori-bambini, è pubblico e gestito da due educatori. È accessibile gratuitamente ai bimbi da 0 a 4 anni accompagnati dalla mamma e/o dal papà; è un unico spazio suddiviso in un’area per i più piccoli con sonaglini, palle di gomma, ecc; ‘è una cicina con cibo di plastica, piatti, bicchieri e posate; una grande casa di cartone riservata ai bimbi e poi costruzioni, peluche, libri, macchinine, bambole e culle. È aperto 4 mezze giornate a settimana. Per me durante la maternità è stata una manna dal cielo poter incontrare altre mamme, ricevere i preziosi consigli degli educatori e condividere le merende. Se vi possono interessare altre informazioni resto a vostra disposizione. Buon lavoro e grazie per il vostro prezioso servizio (quando siamo a Pavia dai nonni guardiamo sempre le attività in programma per il week end ).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...