Principe azzurro? Anche no!

Una serie di incontri sulla parità di genere dedicati ad adulti e bambini.

Ciao a tutti, la Cooperativa Marta, organizzatrice dell’iniziativa, mi ha segnalato questo percorso di riflessione sulla parità di genere attraverso le fiabe che sta partire e che vi segnalo più che volentieri. Rivolti agli adulti, gli incontri sono aperti anche ai bambini dai 4 agli 11 anni, ai quali, oltre alla narrazione della fiaba, saranno riservate apposite attività ricreative. Completamente gratuiti, si terranno a Pavia, presso Villa Maria, la sede della cooperativa, in via Sora 43. È obbligatoria l’iscrizione.

Le fiabe, da sempre, rappresentano il luogo di formazione dell’identità dei bambini e delle bambine. Principi e principesse, piccoli orfani, draghi e fate hanno contribuito e ancora contribuiscono alla crescita delle nuove generazioni. Strumento educativo per eccellenza, la fiaba è veicolo di trasmissione di modelli di comportamento sia per il maschile che per il femminile. Il percorso invita ad affrontare il tema dell’educazione di genere attraverso le fiabe, nell’idea che il genere possa essere considerato anche come un fare sociale, ossia una costruzione culturale e una pratica relazionale dove il maschile e il femminile si costruiscono in relazione fra loro.

Questo il programma degli incontri:

DOMENICA 18 MARZO, DALLE 15,30 ALLE 18,00
“Pelle d’asino: camuffarsi per salvarsi”

DOMENICA 15 APRILE, DALLE 15,30 ALLE 18,00
“La sfera di cristallo: il maschile e le trappole dell’identità”

DOMENICA 13 MAGGIO, DALLE 15,30 ALLE 18,00
“Barbablù: la curiosità è femmina”

DOMENICA 10 GIUGNO, DALLE 15,30 ALLE 18,00
“Hansel e Gretel: tra le sgrinfie della strega”

A ogni incontro si leggerà la fiaba; successivamente il gruppo degli adulti prenderà parte al lavoro sull’educazione di genere, mentre ai bambini saranno proposte attività di animazione a partire dalla fiaba appena letta. Nel corso del pomeriggio verranno offerti a tutti il tè e la merenda. Come vi dicevo, la partecipazione è gratuita, fino a esaurimento posti. Bisogna prenotarsi almeno 4 giorni prima di ogni incontro, presso la sede  negli orari di apertura oppure inviando una mail all’indirizzo sviluppo@coopmarta.it o chiamando il numero 0382.576424.

Il percorso per gli adulti è tenuto dalla dottoressa Marina Balestra, formatrice, psicopedagogista e assistente sociale, mentre le attività per i bambini saranno gestite dal personale educativo della cooperativa.

Vi allego in basso la brochure e la locandina.

 

 

 

Annunci

2 risposte a "Principe azzurro? Anche no!"

  1. Pingback: Pavia, weekend e festa del papà. | Mamme connesse

  2. Pingback: Pavia, 14-15 aprile con i bimbi | Mamme connesse

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...