Archivio mensile:luglio 2020

Tornare a scuola in sicurezza: 10 consigli per le famiglie

 

Free picture (Holiday concert) from https://torange.biz/holiday-concert-22116
Free picture (Holiday concert) from https://torange.biz/holiday-concert-22116

Il 30 luglio si è tenuta la diretta streaming promossa dal comune di Pavia per informare i cittadini sulle modalità del rientro a scuola a settembre da un punto di vista sanitario.

Ecco i 10 consigli del primario del Reparto di Malattie Infettive del Policlinico San Matteo, Raffaele Bruno e del primario del Reparto di Pediatria, Gianluigi Marseglia,

Si tratta di consigli davvero utili per le famiglie, che volentieri rilanciamo e vi chiediamo di condividere.

  1. la mascherina, in ambienti chiusi, è FONDAMENTALE per evitare la trasmissione del virus (l’obiettivo è coprire le prime vie aeree perché il virus si trasmette principalmente tramite il tratto respiratorio).
  2. evitare i guanti, meglio lavare frequentemente le mani BENE (contando fino a 60), se c’è il rischio che i bambini non le lavino bene, meglio usare i GEL. Va detto però che al momento non ci sono ancora evidenze certe che dalle superfici inanimate (ad es. banchi di scuola) si possa contrarre l’infezione.
  3. il virus è presente anche nelle feci (oltre che nel sangue). Grande attenzione quindi quando si lavano i neonati. Al termine lavarsi bene le mani o usare il ge
  4. Per l’uso comunitario si consiglia la mascherina chirurgica “altruista” che portegge gli altri, ma non chi la indossa. Va cambiata ogni giorno ma funziona se la usano TUTTI. In alternativa si consiglia di usare la mascherina comunitaria lavabile.
  5. INUTILE usare due mascherine sovrapposte.
  6. areare con frequenza gli ambienti – ad esempio le aulee – è fondamentale anche in inverno ANCHE SE FA FREDDO.
  7. ai primi sintomi (raffreddore, mal di testa, nausea, febbre, mal di gola, mal di pancia, naso che cola, perdita di gusto od olfatto, tosse, mancanza respiro, dolori muscolari, diarrea, vomito) tenere a casa i bambini E ANCHE EVENTUALI FRATELLI E SORELLE fino a quando non si è definito il corso dell’infezione. I sintomi compaiono da 2 a 14 giorni dall’esposizione del virus. Quindi è molto importante arrestare eventuali contagi.
  8. se i genitori hanno sintomatologie influenzali compatibili col covid, anche se non accertate, i bambini NON dovre andare a scuola fino a quando non si è definito il corso dell’infezione. Nel frattempo rivolgersi immediatamente al medico curante.
  9. prestare attenzione ad anomale lesioni sui piedi (soprattutto sull’alluce) compatibili con il Covid. Nel caso contattare immediatamente il proprio medico e NON mandare il bambino a scuola.
  10. i sintomi del Covid per molti aspetti sono quelli di tutte le malattie dei bambini. Come gestire contestualmente tutti i virus che ci circoleranno? La difficoltà starà proprio qui. Per questo è FONDAMENTALE IL SENSO CIVICO di ognuno di noi.

Molte famiglie chiedono giustamente informazioni anche sulle modalità di riapertura delle scuole a settembre: orari, tempi, spazi, insegnanti…. soprattutto per i bambini della fascia 0-6. Al momento non abbiamo notizie, ma appena il Comune le renderà pubbliche verrete immediatamente informati.

Se intanto avete domande in merito ai punti santiari commentate pure sui social così capiamo se ha senso organizzare una diretta con alcuni esperti sanitari.

Buona estate!

Giuliana R.