Archivi tag: ambiente pavia

Torna Di palo in frasca

13095819_560409494127079_2358489526159276718_n

Ciao a tutti, sta per partire la seconda edizione del festival per le famiglie Di palo in frasca, che si svolgerà a Pavia alla Cascina Bosco Grande il 27 maggio e nel weekend (28 e 29 maggio) al Centro Artemista di Spessa Po, con orari dalle 16.30 alle 23 il venerdì e il sabato e dalle 10 alle 19 la domenica. Il festival, dedicato all’arte, alla cultura e all’ambiente per grandi e piccoli è promosso da Arca, una rete di associazioni del territorio (Amici dei boschi, Artemista, Energetica e Teatro viaggiante) e presenta un ricco programma di attività per accrescere la sensibilità ambientale anche dei più piccoli, attraverso il contatto diretto con la natura, l’arte e la cittadinanza attiva.

L’edizione di quest’anno ha come tema la bicicletta, che troverà diverse espressioni nelle giornate del festival: spettacoli, mostre animate, escursioni e la presentazione del progetto VENTO, la ciclabile che unisce Venezia e Torino, raccontata da uno dei protagonisti (il professor Paolo Pileri del Politecnico di Milano).

Bambini e i genitori verranno coinvolti attivamente, grazie a laboratori, spettacoli, musica e momenti di gioco che si alterneranno nelle tre giornate all’aria aperta. I più piccoli potranno cimentarsi con la palestra di giocoleria, imparare come si accudisce un asinello, osservare il cielo notturno con il telescopio, assistere a spettacoli itineranti che parlano di paesaggio e ambiente. Saranno inoltre disponibili un servizio di ristorazione che offrirà prodotti sostenibili e un’area pic-nic attrezzata.

L’ingresso è libero fino ai tre anni, è previsto un biglietto ridotto a 2 euro dai 4 ai 12 anni, 3 euro per gli adulti. Il ricavato dell’iniziativa contribuirà a sostenere le attività di educazione ambientale del Progetto ARCA-Associazioni in Rete per la Cultura e l’Ambiente.

Gli organizzatori consigliano la prenotazione per il laboratori e per chi avesse necessità di noleggiare la bicicletta, ai numeri 0382.303793 e 335.1095279 o all’indirizzo arcapavia@gmail.com. In caso di maltempo le attività si svolgeranno in forma ridotta, ma comunque fedeli allo spirito dell’iniziativa.

Alla pagina Facebook dipaloinfrasca e qui trovate il programma completo dei tre giorni e ulteriori info.

A presto!

Annunci

Bambini e ambiente. Come dire futuro

Un paio di giorni fa mia figlia Luna, mezzana di una scuola di infanzia comunale di Pavia, è andata con la sua classe e le sue maestre in gita al C.R.E.A (Centro Regionale di Educazione Ambientale). Per chi non lo sapesse, si tratta di un organismo della regione che progetta e realizza attività educative di divulgazione e sensibilizzazione in favore dell’ambiente e di uno sviluppo sostenibile.

Qui da noi il centro si trova in via Case Basse Torretta 11/13 (circa a metà di via Folperti) in un’ex cascina ristrutturata e attrezzata con aule e materiali didattici, ai margini del Parco della Vernavola. Qui potete dare un’occhiata a tutti i progetti che nel corso degli anni sono stati pensati per le scuole della città, a partire dall’infanzia fino alla secondaria di primo grado (le medie). Molti sono anche in collaborazione con i soliti Amici dei boschi, che fanno un lavoro straordinario in questo senso.

BBGMonarchButterflyWings

Le iniziative sono tante e davvero interessanti, ci sono tanti animali da fattoria, un orto didattico, un giardino delle farfalle, per i bambini e ragazzi più grandi si svolgono anche tutta una serie di attività più strutturate dedicate ai corsi d’acqua della Vernavola e del Parco della Sora, a cambiamenti climatici e biodiversità. Sono riservate alle scuole, ma gli animali nel recinto possono essere visti da chiunque passeggi nel parco.

Mia figlia, come tutti i bambini, quando si trova a che fare con natura e animali, quando può sporcarsi e sperimentare, è ovviamente felice come non mai. Il giorno della gita, quando sono andata a prenderla, aveva quella particolare luce negli occhi che le vedo quando ha la possibilità di stare tutto il giorno nel verde, quando d’estate, in montagna a casa dei nonni, torna distrutta dopo una giornata da piccola selvaggia tra boschi e prati della Val d’Ayas. Nemmeno il tempo di mettersi le scarpe per uscire e lei (ma anche i suoi compagni) mi avevano già raccontato della capra gigante con la barba e dei capretti piccoli visti in cascina, delle fragole assaggiate appena colte, di conigli, pulcini e galline, della carota estratta dalla terra davanti ai loro occhi e di varie altre meraviglie.

 Caprette

Ecco, credo che questo loro naturale entusiasmo sia un bene prezioso, che va salvaguardato e preservato esattamente come l’ambiente che ci circonda. Ci si pensa, ma forse non ancora abbastanza. Pavia, nel suo piccolo, offre opportunità in questo senso (che potrebbero essere di più indubbiamente e vanno incentivate). Il progetto della scuola boschiva, attivo nella scuola di Luna e di cui la visita al C.R.E.A rappresentava una sorta di conclusione per quest’anno scolastico prevede uscite una volta al mese, in tutte le stagioni e con qualsiasi tempo, nell’area intorno al Ticino. Che vuol dire che i bimbi escono all’aria aperta, esplorano, raccolgono materiali naturali per creare qualcosa a scuola in un secondo momento. E che imparano a vivere, rispettando l’ambiente che ci circonda e le altre specie animali, tutte. E, considerando che loro sono, né più né meno, il futuro, non credo sia cosa da poco.

fattoria_didattica

by Chiara