Archivi tag: cantieri pavia

Sabato, aperitivo con bambini ai Cantieri!

Ciao a tutti! Innanzitutto BUON ANNO! Mi sono presa un paio di settimane di semicazzeggio, per questo non ho aggiornato il blog… ma devo dire che con l’occhio sinistro sbirciavo se c’erano eventoni da segnalarvi: non mi è sembrato che Pavia brulicasse di vita! Io di sicuro sono stata in un letargo cosmico.. nel mentre lisoski è entrata nel 2014 con un anno in più (e un giro di antibiotico in più sul gobbo). Da cinque giorni gira per casa cantandosi da sola tanti auguri #chifadasefaper3

Fatta questa premessa, torno operativa. Ecco qui l’evento che vi segnalo: sabato 10 aprono i cantieri inaugurano l’anno nuovo con un fine giornata total kids 🙂

Il già segnalato zio burp presenterà i suoi corsi (è ancora possibile iscriversi)

10888812_10152625561548004_4972037241631346142_n

E insieme a lui dalle 19.30 in poi ci sarà Andrea Strarosti, istruttore di Judo e illustratore di libri per l’infanzia, Elisa Sbaragli, insegnante di danza creativa e Mario Sala Gallini autore di libri per l’infanzia.

Non prendete impegni… ci vediamo là 🙂

p.s. ricordatevi che è un circolo arci, quindi per l’anno nuovo per entrare serve fare la nuova tessera.

Annunci

Corsi musicali ai Cantieri con Zio Burp

Ciao a tutti, oggi parliamo di un nuovo corso di musica per bambini dai 3 ai 5 anni che partirà in gennaio a Pavia.Il corso di musica si terrà presso I Cantieri, in viale Partigiani, che ha uno spazio molto accogliente dove già si svolgono laboratori, seminari e corsi di musica e danza. Abbiamo fatto qualche domanda alla persona che terrà le lezioni, Cristiano Callegari, che molti conoscono in rete come Zio Burp ed è uno dei “papà blogger” più attivi in rete. A Pavia lo conosciamo anche come scrittore e narratore di storie per bambini.

A che bambini si rivolge questo nuovo corso?
«Il corso è pensato per bambini della fascia prescolare, diciamo dai 3 ai 5 anni, perché è un’età ideale per un primo percorso attivo con la musica».
Che metodo didattico usi?
«Il mio metodo si basa in primis sulla mia esperienza personale di genitore musicista. L’esperienza sonora e musicale è guidata dal piacere e dal divertimento del bambino. Attraverso un nuovo piccolo mondo di suoni, canzoni, ritmi e movimenti, il bambino può raggiungere la consapevolezza di una propria dimensione sonora e crescere in sintonia con essa».
Quali strumenti e quali musiche utilizzerete?
«Faremo molti giochi con il canto, la parola e il rumore. Giocheremo a trasformare il rumore in musica. Poi useremo certamente piccoli strumenti a percussione (come tamburelli o xilofoni) o a fiato (come flauti e armoniche). Ma racconteremo (e inventeremo) anche storie con protagonisti gli strumenti e i suoni».
Il corso prevede la presenza dei genitori?
«Questo aspetto lo valuterei caso per caso in base al carattere e all’autonomia del bambino. Potrebbe essere necessario iniziare con alcuni genitori presenti, ma io vedrei bene un rapido distacco per lasciare i bambini alle prese con un nuovo mondo da esplorare in totale autonomia».
Sei solo o con altri maestri?
«Probabilmente sarò affiancato dal maestro Beppe Grifeo, specie nelle prime lezioni».
piano-baby
Che percorso musicale hai tu? E che esperienza hai con i bambini? 
«Io ho un percorso musicale, lampo in principio, da bambino, radicalmente diverso da quello che vorrei per i bambini oggi. Io sono nato musicalmente negli anni ’70 quando studiare musica significava innanzitutto un anno intero di teoria e solfeggio senza vedere mai uno strumento.
Alle medie poi ovviamente ho “subito” il flauto dolce e la sua assurdità didattica che prosegue immutata da decenni. Al Vittadini e poi privatamente ho studiato il pianoforte e man mano ci ho aggiunto altri strumenti più portatili e giocosi (dall’ukulele alla melodica, alla fisarmonica ecc.). Ho suonato e suono tuttora in diversi contesti musicali (jazz, pop, folk). Ma la cosa che più mi sta dando soddisfazione è allevare due figlie musicalmente attive e potenzialmente “musiciste”.
La più piccola di 7 anni suona il violino e la più grande di 12 suona il piano e canta. Io sono certo che la loro predisposizione alla musica sia profondamente legata all’ambiente casalingo, decisamente musicale, in cui sono cresciute. Con la figliola più grande, qualche anno fa abbiamo girato questo piccolo video, un esperimento buffo, di come si possono fondere due canzoni.
Con la più piccola siamo andati più volte a suonare nelle scuole elementari inventandoci insieme alla sua insegnante una lezione-concerto sul violino».
(eccola nella foto qui sotto!)
unnamed
Per saperne di più contattatelo su Facebook (zio Burp) o via email zioburp@gmail.com

Pavia Bambinfestival: appuntamenti di mercoledì 21

Ragazzi vi segnalo un po’ di eventi per domani, mercoledì 21 maggio, organizzati all’interno del Bambinfestival

Alle 15 allo Studio Yoga di Pavia (via Montebello della Battaglia, 4) c’è una lezione aperta per ragazzi dagli 11 ai 14 anni promossa dall’associazione Harmonia mundi. (prenotazione obbligatoria: 3356952034 – l.michelozzi@libero.it)

Alle 17 invece alla sede di A Passi Lievi a Pavia (via Lardirago, 12 entrata da via Tavazzani, 35d) c’è invece un laboratorio per bimbi dai 6 agli 11 anni: Il Mondo delle Fiabe, per il modellaggio dell’argilla. Anche in questo caso la prenotazione è obbligatoria (anche sms): 3334576138 – merangi.pavia@gmail.com

 

Sempre alle 17 ai Cantieri di Pavia (Viale Partigiani 23) ci sono invece due cicli di laboratori: il primo per bambini dai 3 ai 5 anni, il secondo alle 18 per bambini dai 6 ai 9. Il titolo è Danzando con la Natura!: attraverso giochi di immaginazione e fantasi il bambino è condotto alla conoscenza del corpo e delle possibilità di espressione motoria. Prenotazione obbligatoria: 3389203864 – 3396052634 – info@icantieri.org

 

Infine, al mio parchetto prefi, il parco giochi della Darsena, dalle 17 parte una caccia al tesoro in bicicletta promosso dalla Lipu per bimbi dai 6 anni in su!  Si tratta di  un gioco didattico- caccia al tesoro lungo le vie del centro alla scoperta di parchi e giardini e della loro biodiversità. La caccia al tesoro si svolgerà nel perimetro del centro storico di Pavia e vedrà coinvolti alcuni parchi e alcuni giardini storici, ogni gruppo partecipante sarà dotato di pettorina di riconoscimento e del primo indizio per partire alla ricerca del tesoro. L’iniziativa è rivolta a famiglie e il mezzo di spostamento richiesto è la bicicletta. Prenotazioni obbligatoria: 0382/569402 – oasi.bosconegri@lipu.it

Chiude la giornata alle ore 18 all’Officina delle Arti  (Viale Sardegna 64/D) un incontro con Alex Corlazzoli, maestro, giornalista e scrittore, che illustrerà la sua visione dei bambini e della scuola, e quello che la scuola deve dare agli alunni. Parlerà di educazione alla cittadinanza, integrazione, ricreazione, libri… L’incontro è rivolto sia ai bambini e ai ragazzi, che ai genitori, insegnanti, educatori ed è promosso dall’ Associazione genitori@scuola

 

Immagine

Spazio bimbi ai Cantieri: due giorni

Domani, Mercoledì 23 e Giovedì 24 Aprile dalle 8.30 alle 15 all’associazione ICantieri (viale Partigiani 23) c’è uno spazio bimbi aperto: ci saranno due giorni di laboratorio ispirato alle avventure di Kim, il personaggio del romanzo di Rudyard Kipling.

Immagine

Verranno costruiti strumenti musicali per accompagnare danze e avventure tratte dal libro; si racconteranno storie, mettendole in scena attraverso letture, giochi, disegni di maschere e scenografie che, insieme agli strumenti, le musiche e le danze, serviranno per realizzare una performance finale. Bisogna presentarsi con il proprio astuccio con matite, pennarelli, forbici e colla e una     borraccia con merenda e pranzo

ORARI: ore 8.30-15.00 (full-time), 8.30-12.00 (part-time)

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI: lab.icantieri@gmail.com – 338.3110477

Appuntamenti del week end

eccovi un po’ di eventi per questo week end!

#IDEALE SE PIOVE: Sabato 26 ai CANTIERI di Pavia (v.le partigiani 23) potete vivere un pomeriggio di giochi, un viaggio sulle isole dell’arcobaleno, del vento e del tesoro con un laboratorio per bambini che hanno voglia di giocare con la fantasia. Inizia alle 15 e dura fino alle 17 (questo è il primo di quattro incontri). Bisogna iscriversi.

#SE C’E’ IL SOLE: Alla stessa ora, sabato 26, dalle 15 alle 18 l’Oasi LIPU BOsco Negri (via Bramante 1) all’interno del progetto “Piccoli naturalisti” dà invece la possibilità di imparare a riconoscere l’ecosistema del bosco,c amminando nella natura con maestri che raccontano la vita di piante e arbusti. .

Nel mentre fate un salto in piazza della vittoria perchè continua per tutto il week end il mercatino terre des hommes.

Domenica 27 infine a San Martino Siccomario al Teatro Mastroianni (via Piemonte 8/b) alle 16  la compagnia Luna e Gnac presenta il suo “Pam! Parole a matita”, spettacolo a metà tra fumetto, teatro d’attore e teatro d’ombra, sul tema del rapporto con i libri e con la parola, per bambini di iinfanzia e primaria.Il bisglietto costa 7 o 10 euro in base a dove vi sedete.

pam3-450x317

Vi metto un video per darvi un’idea.

Buon week end a tutti! baci 🙂