Archivi tag: sostenibilità

Bambini e ambiente. Come dire futuro

Un paio di giorni fa mia figlia Luna, mezzana di una scuola di infanzia comunale di Pavia, è andata con la sua classe e le sue maestre in gita al C.R.E.A (Centro Regionale di Educazione Ambientale). Per chi non lo sapesse, si tratta di un organismo della regione che progetta e realizza attività educative di divulgazione e sensibilizzazione in favore dell’ambiente e di uno sviluppo sostenibile.

Qui da noi il centro si trova in via Case Basse Torretta 11/13 (circa a metà di via Folperti) in un’ex cascina ristrutturata e attrezzata con aule e materiali didattici, ai margini del Parco della Vernavola. Qui potete dare un’occhiata a tutti i progetti che nel corso degli anni sono stati pensati per le scuole della città, a partire dall’infanzia fino alla secondaria di primo grado (le medie). Molti sono anche in collaborazione con i soliti Amici dei boschi, che fanno un lavoro straordinario in questo senso.

BBGMonarchButterflyWings

Le iniziative sono tante e davvero interessanti, ci sono tanti animali da fattoria, un orto didattico, un giardino delle farfalle, per i bambini e ragazzi più grandi si svolgono anche tutta una serie di attività più strutturate dedicate ai corsi d’acqua della Vernavola e del Parco della Sora, a cambiamenti climatici e biodiversità. Sono riservate alle scuole, ma gli animali nel recinto possono essere visti da chiunque passeggi nel parco.

Mia figlia, come tutti i bambini, quando si trova a che fare con natura e animali, quando può sporcarsi e sperimentare, è ovviamente felice come non mai. Il giorno della gita, quando sono andata a prenderla, aveva quella particolare luce negli occhi che le vedo quando ha la possibilità di stare tutto il giorno nel verde, quando d’estate, in montagna a casa dei nonni, torna distrutta dopo una giornata da piccola selvaggia tra boschi e prati della Val d’Ayas. Nemmeno il tempo di mettersi le scarpe per uscire e lei (ma anche i suoi compagni) mi avevano già raccontato della capra gigante con la barba e dei capretti piccoli visti in cascina, delle fragole assaggiate appena colte, di conigli, pulcini e galline, della carota estratta dalla terra davanti ai loro occhi e di varie altre meraviglie.

 Caprette

Ecco, credo che questo loro naturale entusiasmo sia un bene prezioso, che va salvaguardato e preservato esattamente come l’ambiente che ci circonda. Ci si pensa, ma forse non ancora abbastanza. Pavia, nel suo piccolo, offre opportunità in questo senso (che potrebbero essere di più indubbiamente e vanno incentivate). Il progetto della scuola boschiva, attivo nella scuola di Luna e di cui la visita al C.R.E.A rappresentava una sorta di conclusione per quest’anno scolastico prevede uscite una volta al mese, in tutte le stagioni e con qualsiasi tempo, nell’area intorno al Ticino. Che vuol dire che i bimbi escono all’aria aperta, esplorano, raccolgono materiali naturali per creare qualcosa a scuola in un secondo momento. E che imparano a vivere, rispettando l’ambiente che ci circonda e le altre specie animali, tutte. E, considerando che loro sono, né più né meno, il futuro, non credo sia cosa da poco.

fattoria_didattica

by Chiara

Arte, cultura e ambiente a Di palo in frasca

Ciao a tutti, siamo molto felici di annunciarvi una bella novità per il nostro territorio, un festival per la famiglia all’aria aperta pensato per accrescere la sensibilità ambientale anche dei nostri bimbi, attraverso il contatto diretto con la natura, l’arte, la cittadinanza attiva.

Di palo in frasca è un’iniziativa partita dal basso, organizzata dalla rete di associazioni pavesi Progetto Arca, e si terrà sabato e domenica 2-3 maggio a Pavia, al Bosco Grande e il 9 e 10 maggio a Spessa Po, al Centro Artemista, dalle 16 alle 23 il sabato e dalle 10 alle 18.30 la domenica.

Bambini e genitori verranno coinvolti attivamente in laboratori, spettacoli, percorsi avventurosi e momenti di gioco. I più piccoli potranno cimentarsi con le corde tra gli alberi per dondolare e arrampicare, passeggiare nel bosco al buio alla scoperta degli animali notturni, provare giochi circensi, assistere a spettacoli su energia, paesaggio e ambiente. L’ingresso è libero fino ai tre anni ed è previsto un biglietto ridotto di 2 euro per i bambini sotto i 13 anni. L’ingresso per gli adulti costerà 3 euro. Con il biglietto si potrà accedere a tutte le iniziative. Con il ricavato si soterranno le attività di educazione ambientale di Progetto ARCA – Associazioni in Rete per la Cultura e l’Ambiente, frutto della collaborazione di quattro associazioni del territorio (Associazione Amici dei Boschi ONLUS, Artemista, Energetica, Teatro Viaggiante).

Il programma completo della giornata è disponibile alla pagina facebook dipaloinfrasca2015.

di palo in frasca locandina a3 con programma-2

Per i laboratori e gli spettacoli è consigliata la prenotazione ai numeri 0382.303793 e 349.7252803 o all’indirizzo dipaloinfrasca2015@gmail.com. In caso di maltempo le attività si svolgeranno in forma ridotta ma comunque fedeli allo spirito dell’iniziativa.

Saranno inoltre disponibili un servizio di ristorazione che offrirà prodotti sostenibili e un’area pic-nic attrezzata.

Andiamoci in tanti! 🙂

by Chiara